DSpace ISS DSpace ISS DSpace ISS
 

DSpace ISS >
01 - Istituto Superiore di Sanità >
3 - Rapporti ISTISAN >


Title: Salute degli ecosistemi fluviali: i clostridi solfito-riduttori come indicatori dello stato dei sedimenti
Editors: Marcheggiani, Stefania
Iaconelli, Marcello
D'Angelo, Anna Maria
Mancini, Laura
MeSH: Clostridium; Clostridium perfringens; Sedimenti geologici; Clostridium perfringens
Issue Date: 2004
Publisher: Istituto Superiore di Sanità
Citation: Marcheggiani S, Iaconelli M, D'Angelo AM, Mancini L, ed. Salute degli ecosistemi fluviali: i clostridi solfito-riduttori come indicatori dello stato dei sedimenti. Roma: Istituto Superiore di Sanità; 2004. ( Rapporti ISTISAN 04/37).
ispartof: Rapporti ISTISAN
Language: it
Type: Technical Report
Abstract: La salute degli ecosistemi fluviali è misurabile attraverso l’uso di indici e indicatori, la cui messa a punto è indispensabile per azioni di prevenzione sanitaria. In tale contesto lo scopo di questo lavoro è stato quello di individuare clostridi solfito-riduttori nei sedimenti di ecosistemi fluviali. Attualmente la ricerca di tali microrganismi è considerata dalla normativa di settore obbligatoria per le acque superficiali destinate a scopo potabile, mentre è facoltativa nella matrice sedimento. L’area di studio è compresa nel basso corso del bacino idrografico del Tevere e i siti di campionamento sono stati selezionati in modo da rappresentare un crescente gradiente di pressioni in direzione monte-valle. Per l’isolamento delle specie del genere Clostridium sono state utilizzate metodiche microbiologiche e biomolecolari. I risultati ottenuti evidenziano l’applicabilità di tali metodologie e forniscono informazioni sperimentali che avvalorano l’utilizzo di tali microrganismi come indicatori microbiologicici dello stato dei sedimenti
ISSN: 1123-3117
Appears in Collections:3 - Rapporti ISTISAN

Files in This Item:

File Description SizeFormat
ISSA04_1123-3117_2004_I_04_37.pdf691.63 kBAdobe PDFView/Open

 

Valid XHTML 1.0! DSpace ISS  Istituto Superiore di Sanità  - Feedback